Moscova 64

Boutique Residential Building 

Un assolo e, insieme, un pezzo corale che propone un abitare contemporaneo “high end” in termini di qualità estetica, tecnologia, servizi e attenzione alla sostenibilità energetica. 

Progetto (en)Project

L22 Urban&Building, L22 Engineering&Sustainability

Cliente (en)Client

FCMA

Servizi (en) Services

Pratiche amministrative; progettazione preliminare, definitiva, esecutiva architettonica; interior design; direzione lavori; progettazione impiantistica; prevenzione incendi

Luogo (en)Location

Milano, Italia (en) Milan, Italy

Area

6.500 mq (en) 6.500 sqm

Periodo (en)Time Frame

2019 - 2023

Nel cuore di una delle zone più vive di Milano sorge un nuovo intervento residenziale. Un “pezzo unico” emergente, e allo stesso tempo un’opera urbana in stretta relazione con il contesto.

Moscova 64 è un innesto calibrato nella cortina edilizia esistente, dalla quale emerge con la leggerezza materiale e visiva delle sue grandi superfici vetrate integrate in ampie terrazze che interrompono la prevalente opacità delle masse sul fronte strada. Allo stesso tempo è un edificio che ricuce quella stessa cortina edilizia e restituisce continuità alle facciate, con sottili riallineamenti volumetrici e un dialogo materico e cromatico con gli edifici adiacenti, grazie anche all’uso ingegnerizzato del Ceppo di Grè che richiama una diffusa tradizione milanese.

Un edificio di nove piani fuori terra, più tre piani interrati adibiti a parcheggio meccanizzato e locali tecnici di supporto al residenziale, esito di un progetto di sostituzione edilizia con totale demolizione e ricostruzione del preesistente edificio.

Ogni piano spicca per la qualità degli spazi e la dotazione di servizi, per i materiali utilizzati e le avanzate soluzioni energetiche e tecnologiche, per il comfort acustico e ambientale, per i suoi alti standard abitativi complessivi e anche per il suo linguaggio architettonico.

Il piano terra sarà caratterizzato da una generosa hall di ingresso a doppia altezza, mentre il primo piano sarà dedicato a un’ampia area fitness a servizio dei residenti. Dal secondo all’ottavo piano si svilupperanno gli appartamenti, con tagli diversi e tutti dotati di impianti domotici, caratterizzati da una distribuzione funzionale e flessibile degli spazi. Il nono piano, originariamente adibito a volume tecnico, diventerà un doppio attico panoramico con accesso in duplex dal piano sottostante.

La progettazione impiantistica costituisce con il progetto architettonico un sistema integrato che risponde ai più avanzati criteri di sostenibilità energetica e ottiene la classe energetica A++.