Segreen Business Park

Da edificio energivoro a complesso green e pluricertificato (en)From an energy-devouring building to a multi-certified, green complex

Un esempio di riqualificazione immobiliare e di luogo improntata al futuro e alla sostenibilità (en)An example of property redevelopment and location projected into the future and geared to sustainability.

Progetto (en)Project

L22 Urban & Building, L22 Engineering & Sustainability

Cliente (en)Client

CBRE Global Investors

Servizi (en)Services

Architettura, ingegneria, tutela della sicurezza e supervisione lavori, certificazione LEED Platinum (en)Architectural design, plant engineering design, health & safety and work supervision, LEED certification

Luogo (en)Location

Segrate (MI)

Area (en)Area

30.000 mq (en)30.000 smq

Fine lavori (en)End of works

2014

Segreen Business Park nasce dalla trasformazione di un edificio energivoro e inefficiente in un complesso in linea con le richieste delle aziende più innovative ed esigenti.

A tutto ciò si deve aggiungere il miglioramento della qualità del luogo, la creazione di una piazza urbana, le grandi vetrate, l’uso di materiali naturali come pietra e legno, la cura del verde. Segreen è stato concepito secondo i più elevati standard LEED, il sistema di certificazione e classificazione dell'efficienza energetica e dell'impronta ecologica degli edifici.

Attraverso l’applicazione di un modello energetico avanzato, il business park ha ottenuto la Certificazione di sostenibilità ambientale LEED Gold per l’edificio X, mentre l’edificio Y il LEED Platinum. Tutto è stato fatto pensando alla salvaguardia ed al rispetto dell’ambiente e delle persone.

Risultati

20% risparmio di energia elettrica annuo* =  - 400 auto in un anno

60% risparmio di acqua annuo* = - 100.000 docce all’anno

35% materiale del vecchio edificio riutilizzato per la ristrutturazione = + 3.000 alberi

* calcolo effettuato rispetto ad un edificio BASELINE secondo la normativa ASHRAE 90.1.2007

 

Caratteristiche di eco - sostenibilità:

• Utilizzo di fonti rinnovabili per ottimizzare i consumi

• Orientamento e forma del complesso progettati per migliorare le caratteristiche tecniche

• Sistemi di schermatura fissi e motorizzati per ridurre gli apporti energetici estivi e sfruttare il daylighting in inverno

• Contratti di fornitura di energia di produzione da fonti rinnovabili per il 100%

• Isola ecologica sufficiente a servire i fabbisogni del campus e raccolta differenziata

• Massimizzazione dell’utilizzo dell’illuminazione naturale

• Elevate capacità di isolamento termico sia per le parti cieche che per le facciate vetrate

• Modelli energetici specifici per sfruttare la massa termica dell’edificio

• Gestione risorse idriche con riduzione dell’utilizzo acqua potabile con spillamento dalle acque di re immissione nei pozzi

• Tetto verde sugli edifici Y-Z

Segreen Business Park coniuga attrattività per un mercato del lavoro di talento, comfort ambientale, standard elevati e aggiornati principi architettonici e tecnologici.

L’orientamento degli edifici, l’involucro edilizio, le tipologie impiantistiche, l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, la gestione dell’acqua, le scelte di accesso pedonale e ciclabile fino alla scelta delle specie arboree: tutto è stato fatto pensando alla salvaguardia ed al rispetto dell’ambiente.” 


Così le facciate, libere da pilastri di bordo, sono differenziate per orientamento solare e dotate di vetro basso-emissivo per ottimizzare il comfort acustico e la dispersione termica.

Così gli spazi ufficio, dove si presta particolare attenzione alla flessibilità degli allestimenti e ai temi di sostenibilità ambientale ed economica: di qui la corrispondenza modulare tra controsoffitti e pavimenti sopraelevati (con passo di 150 cm); i corpi illuminanti con fluorescenti compatte dimmerizzabili e gestione tipo DALI; il sistema di climatizzazione di elevata efficienza e flessibilità di controllo ai terminali, l’utilizzo di energia geotermica con acqua di falda.

“È grandissima la soddisfazione di aver progettato un complesso che rappresenta un modello di best practice per tutti gli sviluppatori ed i tenant interessati a valorizzare il proprio patrimonio immobiliare, assumendo direttamente tutta la progettazione architettonica e impiantistica, coordinando l’ingegneria strutturale”. _Marco Amosso, partner Lombardini22 e director L22 Urban & Building

Nato dall’applicazione di un modello energetico avanzato, Segreen Business Park ha già ottenuto il titolo di Real Estate Awards 2010, premio speciale miglior progetto Green, la Certificazione CENED classe A e le Certificazioni LEED GOLD per l’edificio X e LEED PLATINUM per l’edificio Y, il livello più alto della scala di valutazione in materia energetica e ambientale. È stato il primo intervento di ristrutturazione ad ottenere il prestigioso riconoscimento in Italia. Segreen Business Park è arrivato in finale nella categoria Best Refurbished Building ai MIPIM Awards 2015.

(en)

Segreen Business Park is the conversion of an inefficient, energy-devouring building into a complex meeting the demands of the most innovative and demanding companies.

In addition, the location has been improved, an urban square has been created, large glass windows have been installed, natural materials like stone and wood have been used, and great care has been taken over landscaping.

Segreen is designed in accordance with the very highest LEED standards, the renowned system for certifying and classifying a building’s energy efficiency and ecological footprint.

By implementing a cutting-edge energy model, the business Park has been awarded LEED Gold environmental sustainability certification for building X and LEED Platinum certification for building Y. All this has been achieved while protecting and respecting both the environment and people.

Results

20% annual electricity savings * = - 400 cars in a year

60% annual water savings * = - 100.000 showers a year

35% of the material from the old building has been used for restructuring operations = + 3.000 trees

* calculation made in relation to a BASELINE building in accordance with ASHRAE 90.1.2007 standards

Eco-sustainability traits:

• Use of renewable sources to optimise energy consumption

• Positioning and shape of complex designed to improve its technological features

• Fixed and motorised shielding systems to reduce summer energy input and exploit winter daylight

• Energy supply contracts 100% from renewable sources

• Ecological island sufficient for serving the campus’s energy requirements and differentiated waste collection

• Maximised use of natural lighting

• High heat insulation capacity for both the solid structures and pasta salads

• Specific energy models for exploiting the building’s thermal mass

• Water resource management reducing the use of drinking water by drawing re-emission water from wells

• Green roof on buildings Y-Z

Segreen Business Park combines real appeal for a job market of talented people, environmental comfort, high overall standards and upgraded architectural/technological principles.

Positioning of the buildings, building skin, plant-engineering, use of renewable energy sources, water management, pedestrian/cycle entrance ways, and choice of plants and trees: everything has been done with a view to protecting and respecting the environment.”

This means the facades, free from any border columns, are different according to their position in relation to the sun and fitted with low-emission glass to optimise sound comfort and heat dispersion.

It also applies to the office spaces, where particular attention has been focused on creating flexible installations and environmental and economic sustainability issues: including the modular correspondence between the false ceilings and raised floors (at 150 cm intervals); lighting appliances fitted with compact fluorescent dimmers and DALI-type control; the high-efficiency air-conditioning system and flexibility for controlling the terminals, and the use of geothermal energy exploiting groundwater.

“We are absolutely delighted at having designed a complex that sets the best-practice benchmark for all property developers and tenants interested in enhancing their own properties, having directly taken on all the architectural and plant-engineering design work and coordinating the structural engineering”. - Marco Amosso, partner at Lombardini22 and director of L22 Urban & Building

Resulting from the application of a cutting-edge energy model, Segreen Business Park has already won the special prize for the best Green projects at the 2010 Real Estate Awards 2010, class A CENED and LEED GOLD certification for building X and LEED PLATINUM certification for building Y, the highest level on the energy/environmental assessment scale. It was the first restructuring project in Italy to receive this prestigious accolade. Segreen Business Park also reached the final in the Best Refurbished Building category at the 2015 MIPIM Awards.